Come azzerare la cache delle cartelle offline in Windows 7

Quando si lavora con un portatile in una rete molto spesso si ha la necessità di accedere ai documenti presenti su di essa anche in assenza di connessione.

Windows 7 implementa sistema di File Offline interamente gestibile dal Centro di Sincronizzazione che si trova nel Pannello di Controllo.

Per svariati motivi può capitare di dover azzerare la cache locale su cui Windows ha memorizzato i file sincronizzati con la rete.Ecco come fare:

Opzione 1 – regedit

  • Eseguire RegEdit.exe con privilegi elevati.
  • Andare alla voce di registro “HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\CSC\Parameters
  • Creare la chiave REG_DWORD con nome FormatDatabase e valore 1

Opzione 2 – prompt dei comandi

  • Eseguire CMD.exe con privilegi elevati e copiate il comando riportato sotto (senza virgolette ovviamente).
  • “reg add HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\services\CSC\Parameters /v FormatDatabase /t REG_DWORD /d 1″

In entrambe le opzioni riavviate il computer al termine. La cache Offline con tutti i file che contiene viene completamente svuotata!

Forse possono interessarti anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>