Recuperare i contatti Gmail

Sarà sicuramente capitato anche a voi di cancellare o modificare involontariamente un contatto della vostra rubrica Gmail o sullo smartphone Android. Sicuramente per la legge di Murphy è uno di quei contatti che non potete permettervi di perdere.

Non fatevi prendere dal panico!

Gmail offre funzionalità molto utili per rimediare al problema. Vediamo in questo video come recuperare i contatti Gmail in caso di modifica o cancellazione involontaria:

Gmail, Calendar e Doc senza connessione ad internet

Google ha pubblicato un articolo sul suo blog il 31 Agosto 2011 (http://gmailblog.blogspot.com/2011/08/using-gmail-calendar-and-docs-without.html) annunciando la possibilità di utilizzare le sue applicazioni senza connessione ad internet attraverso il browser Chrome ed un app da scarciare.

L’applicazione è sviluppata con tecnologia HTML5 e permette di utilizzare il potenziale di Gmail (e non solo) anche quando la conessione internet viene a mancare. Ovviamente eventuali messagi scritti offline verranno inviati alla prima riconnessione. Leggi tutto “Gmail, Calendar e Doc senza connessione ad internet”

Facebook, Twitter, Gmail nella taskbar di Windows 7

Grazie ad una nuova applicazione chiamata Pokki è possibile mettere nella taskbar di Windows 7 i servizi più utilizzati dagli utenti internet come Gmail, Twitter, Facebook e molti altri. Grazie a Pokki questi servizi sono completamente integrati con il nostro sistema operativo e fruibili senza l’utilizzo di nessun browser.

image

Tramite Pokki i tuoi servizi favoriti sono subito disponibili dalla barra delle applicazioni con un semplice click. Da sottolineare la presenza di notifiche in tempo reale quando i servizi ricevono un aggiornamento (arrivo di una nuova e-mail su Gmail per esempio).

Per tutti gli interessati il software (al momento ancora in beta) è disponibile per il download dal sito del produttore: http://www.pokki.com/

Fatemi avere i vostri commenti.

Rendere più sicura Gmail – Password complesse e SSL

Questo articolo vuole rispondere alla domanda: Come rendere più sicura Gmail?

Sempre più spesso si sente al telegiornale, alla radio o su internet la frase “Furto di Identità” associato a social network, caselle e-mail e servizi on-online. Attirati dalla sua notevole capacità di archiviazione, di ricerca e per i servizi offerti, molte persone utilizzano Gmail come indirizzo di posta elettronica principale. 

Rendere più sicura Gmail

Gli accorgimenti da applicare per rendere più sicura Gmail sono sostanzialmente 2 ed entrambi legati tra loro.

  1. Password Complesse
  2. Connessione criptata con SSL

1. Password Complesse

La prima cosa da verificare è l’utilizzo di una password complessa per il nostro account Gmail. in sintesi una password complessa è una password di almeno 8 caratteri, non riconducibile al nostro nome, composta da numeri, lettere e caratteri alfanumerici.

Esempio di password non sicura: daniele

Esempio di password sicura: @23*wertY

Date uno sguardo a questo articolo esplicativo Microsoft: Password complesse: come crearle e utilizzarle

Dove cambiare password all’interno di GMail? Nelle Impostazioni Account come visualizzato in figura.

image

2. Connessione criptata con SSL

Che cos’è una connessione SSL? Per approfondire vi rimando a questo articolo http://it.wikipedia.org/wiki/SSL

E’ molto importante che tutti i processi di autenticazione ed utilizzo di Gmail siano criptati. In caso contrario se sul pc fosse presente un programma sniffing dei nostri dati, anche avere una password complessa potrebbe non essere sufficiente perché i dati risulterebbero leggibili; comprese le nostre password.

Gmail per default utilizza SSL per l’autenticazione dell’utente ma se non opportunamente configurata la crittografia potrebbe non essere utilizzata durante l’uso.

Come fare in modo che l’uso di Gmail si protetto da SSL e rendere più sicura Gmail ?

Entrando nelle Impostazioni di Gmail (ruota dentata in alto a destra dello schermo – vicino al nostro nome utente). Qui nella voce Generali troviamo l’opzione Connessione Browser. Mettete la spunta su Usa sempre HTTPS e poi salvate le impostazioni.

Impostazioni - Generali - HTTPS

In questo modo tutto l’uso Gmail sarà protetto da crittografia dei dati dall’autenticazione alla lettura del testo di una e-mail.

Rendere più sicura Gmail non è poi tanto difficile. Non credete?

Internet Explorer 9 e Gmail non va offline

Ecco il primo problema da risolvere per quegli utenti GMail abituati ad usare la posta anche Offline. Utilizzando Internet Explorer 9 la posta offline di GMail per il momento non è supportata!

Visto che le varie beta di Explorer 9 sono uscite diverse tempo fa la domanda che sorge spontanea è:

E’ un problema non risolto volontariamente da Google per ostacolare la concorrenza ed utilizzare Chrome o che altro?

vs

Se qualcuno conosce la risposta ben venga!

Gmail e la Posta Prioritaria

La posta elettronica sta’ diventando con il passare del tempo lo strumento maggiormente utilizzato per le nostre comunicazioni. Peccato che all’interno della propria casella email arrivino decine di messaggi, tutti i giorni (iscrizioni di social network, banca, posta, newsletter) e molti di questi siano indesiderati o addirittura spam.

Fino ad ora nessuno si era mai preso la briga di catalogare automaticamente i messaggi in ordine di importanza facendo si che all’apertura della nostra casella e-mail fossero messi in evidenza i messaggi più importanti … voglio sottolineare fino ad ora!

Da qualche tempo ci ha pensato Google con Gmail:

 

Da più di una settimana stò provando il servizio chiamato Posta Prioritaria (ancora in versione Beta) e devo dire che funziona discretamente … ottima la possibilità di istruire il motore e di contrassegnare manualmente i messaggi come importanti o meno.

Sincronizzare contatti Gmail e Nokia

Mi sono chiesto se è possibile sincronizzare contatti Gmail e Nokia (a patto che sia Symbia – nel mio caso un fantastico N95). La risposta è positiva e vi spiego come!

logo2

Girando per casa cercando qualcosa da fare mi è caduto l’occhio sul nokietto che avevo resettato da poco e, usandolo come telefono di emergenza, ho deciso di ricopiarci sopra senza fatica tutti i miei contatti.

logo_nokia_115_40_1b

Sincronizzare contatti Gmail e Nokia: premessa

Un must è avere una connessione prima di sincronizzare i contatti Gmail con Nokia è di avere internet attiva sul telefono (Wifi o GPRS/EDGE/UMTS) perché a noi piace fare le cose complicate (all’inizio) ma senza l’uso di fili!

Primo passo –> Backup del telefono

Se a differenza del mio caso in cui il telefono Nokia era completamente resettato doveste avere dei dati che vi servono, la prima cosa da fare è collegarlo al pc e attraverso la Nokia PC Suite farne un backup di sicurezza. Dopodiché potremo cominciare a fare gli smanettoni!

In teoria non dovrebbero verificarsi danni …. al massimo se sbagliamo qualche cosa ci ritroveremo con un bel rimescolamento di contatti tra Gmail e la rubrica del Nokia.

Cominciamo a smanettare

Impostiamo il profilo di sincronizzazione tra Gmail ed il Nokia. Io ricordo che utilizzo un N95 ma anche su altri Symbian (dall’N70 in poi diciamo) non dovrebbero esserci grossi cambiamenti di configurazione.

Dal menu del nostro telefono selezionare Strumenti / Sincronizzazione / opzioniNuovo profilo sincr., e configurare:

  • Nome profilo: Google

Applicazioni:

  • Rubrica
  • Includi nella sincr.: Si
  • Database rubrica: contacts (tutto minuscolo)
  • Tipo sincronizzazione:  Entrambe le direzioni

Connessione:

  • Versione del server: 1.2
  • ID Server: Google (occhio alla prima G maiuscola)
  • Tipo di trasporto dati: Internet
  • Punto di accesso: Chiedi sempre
  • Indirizzo host: https://m.google.com/syncml
  • Porta: 443
  • Nome utente: vostronome@gmail.com
  • Password: la vostra password

Con questi parametri abbiamo finito. Provate a sincronizzare e godetevi il risulto.

Ora sapere come anche voi come sincronizzare contatti Gmai e Nokia.

L’antispam perfetto? Quello della grande G

E’ da più di un anno che utilizzo Gmail ed in particolare le Google Apps come servizio per la posta elettronica per il mio dominio e, se dovessi contare quante mail si Spam sono arrivate alla mia posta in arrivo dovrei davvero dire ZERO!

Si perchè a differenza di altri servizi e-mail (gratuiti e non), di SPAM (o spamming che dir si voglia) non ne ricevo …o meglio … lo ricevo tutto in posta indesiderata. E per di più non ho nemmeno un falso positivo (mail buone finite nella casella posta indesiderata)! Posso dire che gli spammer hanno davvero vita dura.

Non so se altri utenti la pensino come me … io personalmente mi ritengo molto soddisfatto! … e non stò facendo pubblicità a Google (credo che non ne abbia bisogno) ma dico le cose come stanno.

Non so quanto investano per questo servizio ma mi piacerebbe saperlo … e sopratutto vorrei sapere che cosa utilizzano per bloccare lo spam in modo così preciso …

Sincronizzare i contatti Outlook e GMail

Esisterà un modo semplice per sincronizzare i contatti di Outlook e Gmail in entrambe le direzioni?
La cosa non è poi semplicissima!

Il Caso

Analizziamo il mio caso: 1 Iphone, 1 Casella GMail, 1 Client E-mail Microsoft Outlook 2003/2007 collegato con protocollo IMAP.

L’Iphone tramite Itunes si sincronizza tranquillamente o con Outlook o direttamente su Gmail. Avendo ovviamente sempre con me il melafonino le modifiche ai contatti vengono sempre fatte su di lui.

Il problema è il seguente: come sincronizzo Outlook con Gmail e sottolineo sincronizzo per avere in entrambi i contatti sempre aggiornati? (Se cancello un contatto in uno dei due viene replicato sull’altro).

Ho scoperto che non c’è molto di funzionante per farlo. Tanti tool  incasinano i contatti e altri non funzionano affatto!Premetto che se uno volesse farsi la procedura di importa/esporta manuale può farlo tranquillamente.

La Soluzione

Il servizio migliore che fino ad ora ho trovato è Soocial.

Questo servizio web free (il limite di sincronizzazione mentre scrivo l’articolo è di 300 contatti) non fa nient’altro che centralizzare i contatti da vari programmi o server su di se e replicarli a richiesta tramite appositi tool. E’ richiesta una registrazione iniziale.

Funziona con GMail, Yahoo Mail, Windows Live, Outlook, ecc.

Usando come client di posta Microsoft Outlook avremo la necessità di istallare un semplice client che provvede ad effettuare la sincronizzazione tra i dispositivi ed il server centrale (comunque la procedura è guidata e semplicissima).

Vi segnalerò eventuali anomalie/errori o perché no … feedback positivi.