Archivi tag: Mac

Ripristinare un backup di iPhone tramite Time Machine

In questi giorni di fervida attesa per l’uscita del nuovo iPhone di casa Apple e per il lancio della nuova release di iOS mi è venuta la malsana idea di prepararmi al peggio.

L’altra sera ero rilassato sul divano creando alcune playlist musicali su iTunes  e mi è entrato in testa un pensiero: “Cosa succede se un aggiornamento di iPhone dovesse andare male e sincronizzandosi con iTunes mi rovina il backup? Posso recuperare un vecchio backup di iPhone su Time Machine? “

time-machine-mac

La risposta è si! E continuando a leggere questa guida scoprirai come fare. La guida è riservata ai possessori di Mac e iPhone. Il connubio tecnologico perfetto. Continua a leggere

Come creare una nuova libreria di Foto per Mac

Potrebbe capitarvi di dover riorganizzare il vostro archivio fotografico gestito con Foto (ex iPhoto) per Mac e di voler creare una nuova libreria.

Photos-App-IconI motivi di questa riorganizzazione possono essere diversi: nel mio caso l’esigenza è nata  dal fatto che Foto gestisce la libreria delle immagini come un grosso database cresciuto fino a raggiungere dimensioni troppo ingombranti. Magari nel vostro volete suddividere le foto che utilizzate per lavoro da quelle personali oppure, più semplicemente, creare un archivio di foto ex novo perchè il vecchio non vi piace come l’avete organizzato. Motivazioni diverse che giustificano la crezione di una nuova libreria di Foto. Continua a leggere

Modificare il file hosts di Mac OS X

File hosts?? Che cos’è??? Capita molto raramente di dover modificare a mano il file hosts presente in Mac OS X ma se dovesse capitarvi ecco una breve guida per farlo senza perdere troppo tempo.

host-image-01

Nota per i profani

Il file hosts è un file che viene utilizzato dal computer per il mapping “ip address – hostname”. Molto utile se volete dire al computer “Guarda che a questo indirizzo IP corrisponde questo nome pc”.

Come si modifica?

Posso dirvi che a mio parere la strada più veloce che ho trovato per modificare il file hosts è attraverso il Terminale. La scelta può essere considerata quasi obbligata essendo hosts un file di sistema protetto da scritture accidentali che necessita di privilegi root per per essere modificato.

Copiate ed incollate tranquillamente questi comandi nel vostro terminale:

cd /private/etc
sudo pico hosts
host-image-02

Finestra del terminale con i comandi appena descritti

Inserite ora l’indirizzo IP – hostname che volete forzare all’interno del file hosts attraverso l’editor testuale pico.

host-image-03

Editor testuale “Pico”

Finito! Salvate il file con la combinazione di comandi ctrl + X
host-image-04

Se volete approfondire cosa sia il file hosts poteteleggere queste note su Wiki

Come visualizzare le tavole di routing di Mac OS X da terminale

In questo breve articolo/promemoria per amanti del terminale e del networking vediamo come visualizzare le tavole di routing (Routing Tables) in Mac OS X.

Apriamo il terminale e digitiamo il comando:

netstat -nr

A video saranno restituite le tavole di routing presenti sul nostro Mac per il protocollo IPv4 e IPv6
Mac netstat

Per ulteriori opzioni disponibili per il comando netstat potete anche ricorrere al manuale con il comando:

man netstat

Il tutto ovviamente può essere fatto da interfaccia grafica anche grazie all’Utility Network (cercatela tramite Spotlight) … ma questa è tutta un’altra storia ;-P

Cambiare il formato agli screenshots su Mac – da PNG a JPG

png-and-jpeg

Quando si pubblicano delle immagini su web è sempre bene utilizzare file dalle ridotte dimensioni e di discreta qualità permettendo a tutti un caricamento ‘veloce’ anche su connessioni lente.
Mi capita spesso di pubblicare in questo blog istantanee del desktop del mio MacBook. Sono i famosi screenschots. L’applicazione di default del Mac cattura questi file nel formato .png
Il formato PNG va abbastanza bene ma è più voluminoso e meno compresso rispetto a più famoso fratello: il JPG (o jpeg che di si voglia). Continua a leggere

Svuota il cestino del Mac dal Terminale

Mi è capitato un Cestino piuttosto ostico su un MacBook Pro Retina con Mountain Lion.
Il cestino ha deciso di rivoltarsi al padrone e di entrare in sciopero. Morale della favola … impossibile svuotarlo.
Così ho optato per la forza bruta … terminale e riga di comando con privilegi amministrativi.

Cestino-in-rivoltaEd eccovi il comando per un più semplice copia/incolla:
sudo rm -rf ~/.Trash/*

MacBook Pro 13″ ed SSD OCZ Vertex 3 – La lotta continua

Grande Murphy questa volta aiutami tu! Non sono ancora riuscito a risolvere il problema che attanaglia il mio MacBook Pro 13″ Early 2011 con il suo disco SSD OCZ Vertex 3 da 120GB.

Riassumo il problema

Dopo un anno esatto di onorato (e fantastico) servizio il disco SSD Vertex 3 montato nel Mac ha deciso di punto in bianco di non effettuare più il boot. “Problema sicuramente del disco che si è guastato!” penso io ed apro una richiesta di RMA in garanzia ad OCZ che viene puntualmente evasa. Continua a leggere

Java 7 e Chrome non lavorano bene insieme

Java-errorEbbene si! Come dice il titolo di questo post la compatibilità tra Java 7 e Chrome su Mac con OS a 64bit è praticamente nulla. Peccato che molti siti abbiano codice Java al loro interno a cui non possiamo, ne vogliamo, rinunciare.

Il perché di questa incompatibilità è presto spiegata. Java 7 lavora a 64bit mentre il browser di Mountain View ancora a 32bit.
Cosa possiamo fare se non vogliamo cambiare browser ma continuare ad utilizzare Chrome? Ripristinare il plug-in web Java SE 6 fornito originariamente da Apple.

Non mi invento niente ma vi rimando direttamente alla pagina di supporto di Apple che spiega passo passo come fare. Quattro semplici copia-incolla da eseguire nel terminale!
http://support.apple.com/kb/HT5559