Abilitare Network (PXE) Boot tramite USB-C e docking station su HP Elitebook Folio G1

Se sei arrivato in questo articolo è perchè la tua azienda ha effettuato un ordine di decine di fantastici notebook / ultrabook HP e devi installarli tutti nel minor tempo possibile sfruttando la tua rete. Peccato che i notebook hanno una sola porta USB-C e nessuna scheda di rete integrata (salvo quello della docking station che stai guardando con aria sconsolata)!

Ecco come abilitare la funzionalità di Network (PXE) boot del tuo nuovo HP (nel mio caso un HP Elitebook Folio G1).

Ovviamente devi connettere la docking station al connettore USB-C. Peccato che quest’ultimo nasce “protetto” e solo con Windows attivo puoi autorizzare i dispositivi che connetti ad essere riconosciuti. Per prima cosa rendiamo il sistema meno sicuro perchè la docking station deve essere risconosciuta subito!

Entriamo nello Startup Menu (tasto esc subito dopo l’accensione del notebook). Comparirà un menu come in fig.1.

Bios-Startup Menu

Fig.1: Startup Menu

Successivamente premiamo F10 o spostiamoci con la tastiera fino alla voce BIOS Setup.

Entrati nel BIOS spostiamoci nel tab Advanced e successivamente Port Options come in fig.2

Bios-Setup-Advanced

Fig.2: Bios Advanced menu

Alla voce Thunderbolt Security Level selezioniamo PCIe and DisplayPost – No Security come in fig.3

Bios-Setup-Post-option

Fig.3: Thunderbolt Security Level

Ora confermate e salvate tutti i cambiamenti prima di spegnere il notebook. Riaccendendolo la docking station sarà vista immeditamente dal BIOS abilitando così la possibilità di utilizzare il Network (PXE) Boot.

Buona installazione!

Lascia un commento