Installare OpenSSH per la gestione remota di Ubuntu

ssh-iconNel mio laboratorio virtuale di sperimentazione Linux ho voluto installare un semplice servizio per l’accesso remoto e la gestione del server Ubuntu attraverso il terminale.

Il tool gratuito OpenSSH mi permette di accedere e gestire remotamente il mio server con il vantaggio di uno scambio dati attraverso un tunnel sicuro.

L’installazione è molto semplice avviene in pochi passaggi:

1. Installiamo OpenSSH server e client sul nostro server virtuale (tutte operazione effettuate da riga di comando).

# sudo apt-get install openssh-server openssh-client

2. Il server è pronto di default. Proviamo a raggiungerlo da un altro computer attraverso SSH

# ssh username@ip-del-server-remoto

Terminal-SSH

3. Alcuni comandi utili

Avviare il server SSH

# sudo /etc/init.d/ssh start

Stoppare il server SSH

# sudo /etc/init.d/ssh stop

Riavviare il server SSH

# sudo /etc/init.d/ssh restart

Questa articolo non nasce come una guida a piuttosto come un foglio in cui annotare le esperienze effettuate. Qualsiasi suggerimento è ben accetto.

Lascia un commento