Archivi tag: comandi utili

Powershell: usare Get-ADUser per verificare la modifica della password

Si sente sempre più spesso parlare di sicurezza informatica, furto di identitàpassword sicure e modifica periodica della password. Quante sono gli utenti della nostra azienda con autenticazione basata su Active Directory che realmente cambiano la password ogni 60 o 90 giorni? Quanti sono invece quelli che hanno il valore “password never expire” selezionato?

Seguendo questa breve guida andremo a scoprirlo utilizzando Powershell ed il comando Get-AdUser.

Continua a leggere

Netstat: controllare le connessioni e le porte attive sul nostro computer

Oggi voglio parlarvi di Netstat, uno dei comandi più conosciuti per il controllo delle connessioni di rete.
Netstat nasce con lo scopo di restituirci informazioni sulle connessioni del nostro sistema: porte aperte in ingresso in ascolto o attive, statistiche di interfaccia, tabelle di routing e molto altro ancora. Un mondo dentro un mondo.

netstat-by-google
Netstat è presente sia in ambiente Linux che Windows con piccole differenze nelle opzioni utilizzabili. Il manuale sull’utilizzo del comando con le opzioni disponibili può essere reperito digitando da terminale: man netstat per Linux o netstat ? per Windows. Continua a leggere

Clonare computer diversi grazie all’utility Sysprep!

Mi è capitato qualche giorno fa di dover sostituire un computer Windows 7 Professional con un modello molto diverso ma di non poter reinstallare sulla nuova macchina alcuni programmi indispensabili presenti sulla vecchia. Trovare una soluzione non è stato per niente banale.

cloning

Clonazione. Si, più o meno.

Il primo pensiero è stato: “Ho qui con me una vecchia versione di Acronis, posso clonare la macchina!”. Purtroppo questa soluzione non è del tutto praticabile se l’hardware presente sui due computer è totalmente diverso. Le cloni e al primo boot … un fantastico Bsod! Quindi?

Faccio un passo indientro: quando si può clonare un computer? Continua a leggere

Modificare il file hosts di Mac OS X

File hosts?? Che cos’è??? Capita molto raramente di dover modificare a mano il file hosts presente in Mac OS X ma se dovesse capitarvi ecco una breve guida per farlo senza perdere troppo tempo.

host-image-01

Nota per i profani

Il file hosts è un file che viene utilizzato dal computer per il mapping “ip address – hostname”. Molto utile se volete dire al computer “Guarda che a questo indirizzo IP corrisponde questo nome pc”.

Come si modifica?

Posso dirvi che a mio parere la strada più veloce che ho trovato per modificare il file hosts è attraverso il Terminale. La scelta può essere considerata quasi obbligata essendo hosts un file di sistema protetto da scritture accidentali che necessita di privilegi root per per essere modificato.

Copiate ed incollate tranquillamente questi comandi nel vostro terminale:

cd /private/etc
sudo pico hosts

host-image-02

Finestra del terminale con i comandi appena descritti

Inserite ora l’indirizzo IP – hostname che volete forzare all’interno del file hosts attraverso l’editor testuale pico.

host-image-03

Editor testuale “Pico”

Finito! Salvate il file con la combinazione di comandi ctrl + X
host-image-04

Se volete approfondire cosa sia il file hosts poteteleggere queste note su Wiki