Archivi tag: Windows XP

Aggiungere un utente Windows da riga di comando (CMD)

A volte può essere utile sapere come creare un utente Windows da riga di comando (cmd) anziche utilizzare l’interfaccia grafica UI. Per esempio, si devono creare molti utenti e ci si vuole avvalere di uno script, oppure il profilo di un utente  risulta rovinato e possiamo sono lavorare in modalità provvisoria con prompt dei comandi.

Ecco una serie di comandi utili da eseguire da riga di comando (cmd) con privilegi amministrativi … Continua a leggere

Centro di Sincronizzazione – Eliminare il database/cache dei file non in linea

In caso di necessità possiamo cancellare la cache dei file non in linea (CSC) semplicemente inserendo nel registro di Windows la chiave “FormatDatabase” con il valore corretto seguita da un riavvio del computer interessato. Di seguito i passaggi necessari.

ATTENZIONE: tutte le modifiche illustrate richiedono i privilegi di amministratore per essere effettuate e l’accesso al registro di Windows con il comando Regedit. Continua a leggere

Come rimuovere le stampanti da registro di sistema

printer-error

L’installazione di un driver di stampa sbagliato può provocare problemi anche abbastanza gravi. Il blocco sistematico del processo di spooler, dovuto al driver incompatibile, rende tra le altre cose impossibile la sua disinstallazione.

In casi eccezionali sono necessarie misure eccezionali! In nostro aiuto arriva il registro di sistema! (il registro di sistema va maneggiato con cura e non va mai sottovalutato. Un suo danneggiamento potrebbe provocare gravi danni al computer!) Continua a leggere

Installare e rimuovere applicazioni in modalità provvisoria con Windows Installer

Se si avvia un computer in modalità provvisoria e si tenta di installare, rimuovere o modificare un’applicazione con il setup basato su Windows Installer si riceverà l’errore:

Impossibile accedere al servizio Windows Installer. Windows potrebbe essere in esecuzione in modalità provvisoria o l’installazione di Windows Installer potrebbe non essere stata eseguita correttamente.

Per ovviare al problema è sufficiente fare partire il benedetto Windows Installar. Come fare??? Continua a leggere

Windows XP non parte – alcuni consigli per uscirne

Ho pensato troppo presto che Windows XP potesse essere soppiantato da Windows 7. Ed ecco che l’effetto boomerang è tornato. Una macchina Windows XP da riparare con problematiche nel boot del sistema operativo.

Come procedere?

  1. Procurarsi il cd d’installazione del sistema operativo.
  2. Inserirlo nel pc e configurare il BIOS impostando l’unità cd come prioritaria nella sequenza di boot.
  3. Alla richiesta di premere un tasto per avviare da cd ovviamente premete un tasto! Ovvio …
  4. Aspettare che il sistema finisca di caricare e alla comparsa della pagina con la scelta delle opzioni per proseguire premere la lettera R per eseguire la console di ripristino del sistema.
  5. Alla comparsa della console ci fermiamo e vediamo nel dettaglio i passaggi successivi.

    Windows XP: Scelta della console di ripristino.

Continua a leggere

Un passo verso XP: modificare il menu Start di Windows 7

Nostalgia del caro vecchio Windows XP?  Se vuoi modificare il menu Start di Windows 7 e renderlo simile a quello del compianto Windows XP ora c’è un software che fa al caso tuo.

Il software è scaricabile gratuitamente dal sito http://www.startmenuxp.com/ ed una volta istallato sul computer trasforma il menu Start di Windows 7 simile a quello del buon vecchio Windows XP.

image

Ci sono due versione del programma 1 freeware ed una con funzionalità aggiuntive a pagamento. Ma la freeware basta ed avanza se non si hanno grosse pretese.

Pulitura e deframmentazione disco in Windows

Spesso si sente la frase Mens sana in corpore sano (lett. mente sana in corpo sano). Possiamo dire che lo stesso vale per i computer in generale. Una costante manutenzione e ottimizzazione di Windows può allungarne la vita e migliorarne sensibilmente le performance della macchine.

In questa breve guida vedremo come effettuare due operazione di ottimizzazione di Windows che protremo definire di ordinaria amministrazione e che spesso e volentieri sono sottovalutate: la pulitura disco e la deframmentazione.

La pulitura disco non farà nient’altro che eliminare dal sistema tutti quei file temporanei generati dal suo funzionamento.

La deframmentazione è un’operazione informatica di ottimizzazione dell’archiviazione dei dati nella memoria di massa di un computer che consiste nel ridurre la frammentazione esterna dei file presenti sulla memoria stessa (es: un disco fisso) ristrutturandone l’allocazione facendo in modo che ciascun file risulti memorizzato in una zona contigua dal punto di vista fisico; questo diminuisce drasticamente i tempi di accesso ai file. La deframmentazione è un’operazione che può essere svolta in modo automatico dal file system durante il suo regolare funzionamento oppure eseguita tramite esplicita richiesta dell’utente tramite l’esecuzione di un programma. Fonte Wikipedia

 

Ripristinare il cestino scomparso in Windows XP o Vista

cestinoOggi mi è scomparsa l’icona del cestino dal desktop del PC.

Se vi capita di eliminare involontariamente l’icona del cestino dal Desktop (o come è capitato a me dopo una scansione con l’antivirus l’icona si è autoeliminata) e state diventando pazzi nel trovare una soluzione per farla riapparire eccovi qui la soluzione:

Continua a leggere

Creare un’immagine standard di Windows 7 ed XP

Molte aziende e produttori di computer hanno necessità di creare un’immagine standard di istallazione del sistema operativo.

Questa immagine serve nel caso si abbiano molti pc con le medesime caratteristiche per evitare un lavoro monotono e recursivo di istallazione di software/tool/driver. Creando la prima volta un’immagine standard contenente tutto quello che ci serve eviteremo di ripetere inutilmente lo stesso lavoro su tutti i pc. Continua a leggere

Come ho installato una stampante collegata ad Airport su Windows XP

airport In un articolo vi spiego come ho installato su una macchina Windows XP una stampante USB collegata alla base AirPort di Apple che gestisce la rete.

Ho seguito questi punti:

  1. Assicurarsi tramite apposita utility che la stampante sia riconosciuta dalla Base Airport;
  2. A questo in Windows andare in Start – Stampanti e Fax e successivamente Aggiungi una Stampante.
  3. Scegliere l’opzione Stampante Locale nella finestra (deselezionate l’autorilevamento dell’hardware), cliccate avanti.
  4. Scegliere Crea una nuova porta e Porta Standard TCP/IP. Cliccate avanti.
  5. Come indirizzo IP per la stampante mettete quello di Airport, ad esempio 10.0.1.1 poi avanti.
  6. Per il tipo di dispositivo scegliete Hewlett Packard Jet Direct (driver generico per le stampanti su ethernet) e poi Fine.
  7. Scegliete la vostra stampante dalla lista oppure istallate il software manualmente.

Continua a leggere